Problematiche legate alla realizzazione delle serre - Incontro con il Dirigente dell'Ufficio del Genio Civile di Ragusa

Ordine Ingegneri Provincia di Ragusa

In data odierna, come annunciato nella Circolare n. 07/2018, in riferimento alla nota con prot. 32036  del Dirigente Generale dell'Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità, il nostro Ordine ha incontrato l'ing. Marcello Pagano, Dirigente del Genio Civile di Ragusa, unitamente  per chiarire le problematiche legate alla realizzazione delle serre. Nell'incontro si è preso atto della nota del Dirigente Generale e dunque si ritiene che per serre agricole realizzate con strutture leggere infisse al suolo e con rivestimento in telone plastico, non ricorrono gli estremi per l'applicazione degli artt. 17 e 18 della Legge 02.02.74 n. 64 (art. 93 e 94 del DPR 380/2001 recepiti con la legge regionale 10/08/2016, n. 16). Per tali strutture  resta necessario redigere opportuna relazione che asseveri la rispondenza della struttura realizzata alle azioni contemplate dal D.M. 14/1/2008 (neve, vento ,etc.). Detta relazione va depositata all'Ispettorato Agrario: se le serre sono all'interno di un progetto per cui è richiesta l'applicazione degli artt. 17 e 18 della Legge 02.02.74 n. 64, va deposita al Genio Civile, che ne prende atto, insieme agli elaborati progettuali inerenti alle altre opere soggette ad autorizzazione. Se invece all'interno del progetto previsto non ci sono altre opere soggette all'applicazione degli artt. 17 e 18 della Legge n. 64/74 , detta relazione asseverata verrà prodotta dal Professionista al Genio Civile solo per opportuna conoscenza.
Inoltre si ribadisce che gli oneri da versare per il rilascio dell'autorizzazione sono:

-          Euro 50 per la realizzazione di ciascuna tettoia  fotovoltaica;
-          Euro 50 per ogni "stecca" di serre soggette all'applicazione degli art. 17 e 18 della Legge n. 64/74.

Per serre agricole per cui non è prevista l'applicazione degli art. 17 e 18 della Legge n. 64/74 non bisogna versare nessun onere.

Su sollecitazione del nostro Ordine la Consulta Regionale degli Ordini degli Ingegneri della Sicilia ha prodotto il parere n. 32/18.
Ultimo aggiornamento: